A Roma nel borgo della papessa tornano gli eventi di ‘Ripa grande’

0
24

Nei giardini della ‘papessa, al secolo Donna Olimpia Maidalchini Pamphilj, rinasce ‘Ripa Grande’ spazio multifunzionale nel cuore di Trastevere che ha aperto la stagione estiva e sarà fruibile da romani e turisti da oggi 12 giugno fino a settembre. Una location dal grande valore storico e culturale, presso il Lungotevere Ripa, borgo appartenuto alla famiglia Doria Pamphilj in un complesso del 1640 di straordinaria bellezza dove rivive il ‘giardino delle delizie’, una piccola graziosa chiesa dell’XI secolo, una fontana del Bernini e una scalinata dell’800 realizzata dall’architetto Andrea Busiri Vici. L’idea, che si replica per il secondo anno consecutivo, nasce da un gruppo di imprenditori della Capitale tra cui Daniele Pallante già gestore di ‘Barcheria’ al laghetto dell’Eur – e la location ospiterà eventi, cucina e drink. Una nuova edizione, con cocktail bar, cibo e musica, che valorizza il brand Ripa Grande e che ruota attorno ad un’offerta polivalente. Il concept è pensato per una serata piacevole, un aperitivo come starter, a seguire cena con una cucina a tutto tondo, e drink da after dinner. È stata rafforzata la proposta ristorativa, arricchendo anche la carta dei cocktail, garantendo comunque il binomio vincente eventi e food.

Ripa Grande, un’esperienza straordinaria in un ambiente dalla grande magnificenza e modernità con un giardino di 1.500 mq e 400 posti a sedere. Inoltre, grazie al ‘salotto’ interno la location rimane fruibile per tutto l’anno, 7 giorni su 7, per eventi privati, feste aziendali, set cinematografici e photo shooting, presentazioni e spettacoli di visual art.