Murgia. Pro Vita Famiglia: Autrice del murale annuncia nuovi attacchi vandalici alla nostra sede

0
4

(Adnkronos)  

«È vergognoso che il
sindaco di Roma Roberto Gualtieri presenzi all’inaugurazione del murale dell’Arcigay dedicato a Michela Murgia realizzato sulla facciata del Municipio V a opera della sedicente artista “Laika”, che ha appena annunciato di voler realizzare nuovi attacchi vandalici contro la sede di Pro Vita & Famiglia onlus, dopo quello che fece alla vigilia di Natale 2023 imbrattando la saracinesca con l’immagine blasfema di un Presepe con “due Madonne”. Gualtieri legittima una violenta campagna d’odio nei nostri confronti e lo riterremo responsabile in caso di nuovi vandalismi. È scandaloso anche che questa becera iniziativa propagandistica miri esplicitamente al coinvolgimento delle scuole locali “in attività di sensibilizzazione e approfondimento su Michela Murgia”, così come è grave che la stessa ideatrice del murale si compiaccia che quest’ultimo campeggi proprio davanti a una scuola, sperando che possa influenzare le menti dei minori che la frequentano. Tutto ciò smaschera le intenzioni di indottrinamento politico tramite la propaganda di una figura ideologica radicale e fortemente orientata su istanze Lgbtqia+ e abortiste. Gualtieri e Arcigay hanno oltrepassato il limite ancora una volta, è ora di smetterla di usare Roma come campo di rieducazione gender, fomentando un clima di odio e violenza contro chi la pensa diversamente da loro». 

 

Così Antonio Brandi, presidente di Pro Vita & Famiglia onlus. 

Ufficio Stampa Pro Vita e Famiglia Onlus
 

t.: 0694325503 

m.: 3929042395