Piano Mattei, con l’Algeria accordo su agricoltura rigenerativa

0
4

“Il più grande investimento in
agricoltura sostenibile fatto sinora dall’Italia in Nord
Africa”: così una nota di Palazzo Chigi definisce l’intesa
firmata oggi ad Algeri “nel campo dell’agricoltura rigenerativa
ad alta tecnologia alla presenza dei rispettivi Ministri
dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida e Youcef Cherfa”,
nell’ambito del Piano Mattei per l’Africa e a seguito del
bilaterale fra la premier Giorgia Meloni e il presidente della
Repubblica di Algeria, Abdelmadjid Tebboune, a margine del G7.

   
“L’accordo viene spiegato prevede una concessione
strategica da parte del governo algerino di 36.000 ettari, che
la società Bonifiche Ferraresi S.p.A. recupererà all’uso
agricolo, creando un’intera filiera produttiva. Le attività
verranno avviate già nel 2024 tramite la creazione di pozzi e
una prima semina di cereali”.

   
Secondo quanto sottolinea il comunicato di Palazzo Chigi,
“questa intesa rappresenta il più grande investimento in
agricoltura sostenibile fatto sinora dall’Italia in Nord Africa,
dove il Governo italiano è impegnato nel settore con un’azione
ad ampio raggio che coinvolge diverse aree e Nazioni della
sponda sud del Mediterraneo”.

   

ANSA