Renzi, voto inglese dimostra che senza riformisti sinistra perde

0
11

“La grande soddisfazione è di chi
come me è cresciuto con il mito di Tony Blair poi per 14 anni lo
hanno disconosciuto e cosa è successo? Ha vinto la destra
mandando in pensione le idee di Blair. Oggi con un leader
riformista la sinistra ha vinti si torna all’esperienza del new
labour rivisitato è una lezione di per la sinistra di tutto il
mondo”. Lo afferma il leader di Iv Matteo Renzi a filo diretto
su Raio Uno parlando del voto inglese.

   
Quanto al futuro del suo partito, Renzi aggiunge: “Noi abbiamo
tentato di fare un’operazione terzopolista saltata per
l’ostilità ad personam di Calenda. Alle europee abbiamo fatto il
3.8%, la verità è che ci sono due alternative: per chi crede di
scardinare ancora il bipolarismo c’è Terzo polo, per chi non ci
crede c’è l’ipotesi di rifare la Margherita. La scelta, come
sempre accade per noi, sarà fatta in modo democratico da tutta
Italia Viva ma le elezioni inglesi dimostrano che se non c’è il
centro non si vince, anche Schlein lo ha capito senza riformisti
la sinistra perde”.

   

ANSA