Snim- Brindisi Capitale del mare: ad ottobre il 20^ Salone Mautico di Puglia

0
2

(Adnkronos)  

Brindisi 11 luglio 2024
 

Brindisi si conferma la capitale del mare 2024 grazie ad appuntamenti prestigiosi come il Salone Nautico di Puglia in cui si incontrano i più importanti imprenditori nautici italiani 

C’è grande attesa, negli ambienti nautici italiani, per la ventesima edizione dello SNIM (Salone Nautico di Puglia) che si svolgerà a Brindisi dal 10 al 14 ottobre 2024. Si tratta, infatti, di uno degli appuntamenti fieristici più importanti a livello nazionale e sicuramente il principale punto di riferimento del settore nel Mezzogiorno e sul versante adriatico della nostra Penisola.  

E’ questo il motivo per cui le principali aziende nautiche italiane lo hanno scelto – nel corso degli anni – per presentare le più importanti novità delle proprie produzioni prima di inserirle nei segmenti di mercato più confacenti al proprio brand.  

Ma lo SNIM è anche molto altro, visto che ogni anno, grazie all’ampio spazio riservato alla convegnistica ed a partnership di grande rilevanza come Confindustria Nautica e Lega Navale Italiana, si trasforma nella sede ideale per parlare di innovazione e di sviluppo del settore nautico nazionale.  

“La strada intrapresa anni addietro – afferma il Presidente dello SNIM Giuseppe Meo – è certamente quella giusta, dal momento che il nostro appuntamento fieristico continua a far registrare forti elementi di crescita. E’ evidente, però, che non ci fermiamo qui, visto che aumenta l’interesse verso il nostro Salone Nautico anche da parte di nazioni estere che si affacciano sul Mediterraneo. E non è tutto! Grazie al lavoro che abbiamo svolto ed al sostegno ricevuto dalla Regione Puglia, Brindisi è diventata un sicuro punto di riferimento per la formazione nel settore nautico e non è un caso che tanti ragazzi che si sono formati qui adesso lavorano nei principali cantieri nautici italiani.  

Ed è legata al nostro evento fieristico anche la nascita di un Polo Nautico a Brindisi, con tanti imprenditori del settore pronti ad investire, per confermare il ruolo di primissimo piano che ormai la Città occupa a livello internazionale”. 

In particolare, inoltre, in questa edizione ampio spazio sarà dedicato alla sostenibilità ed ai nuovi combustibili, con particolare riferimento all’utilizzo dell’idrogeno, che vede proprio la Regione Puglia, riconosciuta Hydrogen Green Valley, dalla Comunità Europea. 

Di questo e di altro si parlerà ad ottobre nella ventesima edizione dello SNIM dove, tra l’altro, su una superficie espositiva di 25.000 metri quadrati, ci sarà il meglio della nautica nazionale, in aggiunta a più di 250 imbarcazioni (molte delle quali in acqua) realizzate dai principali cantieri italiani. 

(in foto il Presidente dello SNIM Giuseppe Meo) 

www.snimpuglia.it