Amazon annuncia la serie TV dedicata a Tomb Raider

0
32

Dopo il successo di Fallout, il colosso dello streaming Amazon ha rivelato l’arrivo di una nuova serie televisiva live-action basata su “Tomb Raider”. La serie sarà prodotta in collaborazione tra Crystal Dynamics e Amazon MGM Studios, con Phoebe Waller-Bridge, nota per il suo lavoro su “Fleabag” e “Killing Eve”, nel ruolo di sceneggiatrice e produttrice esecutiva, confermando così i rumor che circolavano dallo scorso anno. “Tomb Raider” non è nuova alle adattamenti live-action. Nei primi anni 2000, Angelina Jolie ha interpretato la coraggiosa avventuriera Lara Croft nei film “Lara Croft: Tomb Raider” e “Tomb Raider: La culla della vita”. I film sono stati successi al botteghino e oggi sono visti con occhi più favorevoli dalla critica rispetto a quando sono usciti, soprattutto se paragonati ad altre trasposizioni videoludiche dell’epoca come “Doom”, “Silent Hill” e “Max Payne”. Nel 2018, la saga cinematografica è stata rilanciata, con Alicia Vikander nel ruolo di Lara Croft, in linea con il rilancio della serie di videogiochi.

Con l’uscita della serie “Fallout” che ha superato i 65 milioni di spettatori, Amazon ha dimostrato di saper realizzare ottime trasposizioni di videogiochi. Inoltre, il successo di altre serie adattate da fumetti e romanzi come “The Boys”, “Gen V” e “Invincible” evidenzia l’abilità del servizio di streaming nel trasformare storie da diversi media in prodotti televisivi di successo. La stessa Phoebe Waller-Bridge ha espresso il suo entusiasmo in un comunicato stampa di Amazon, affermando: “Lara Croft significa molto per me, come per molti altri, e non vedo l’ora di intraprendere questa avventura. Pipistrelli inclusi.” Amazon si occuperà anche della prossima trasposizione videoludica di Tomb Raider, dopo che Square Enix ha rinunciato ai diritti sul franchise nel 2022.