Comunali: Firenze verso il ballottaggio tra Funaro e Schmidt

0
10

A Firenze si consolida sempre più il ballottaggio tra Sara Funaro del centrosinistra e il candidato del centrodestra Eike Schmidt. Funaro, per due mandati assessore in Palazzo Vecchio, è avanti con il 43,2% delle preferenze davanti all’ex direttore degli Uffizi che si attesta al 33,2%.  Al terzo posto, con largo distacco, Stefania Saccardi, candidata sindaco di Iv, al 7,36%. “Avevamo una situazione all’interno del centrosinistra con tante candidature. Mi pare evidente che l’indicazione dei cittadini è stata chiara e netta. La terza proiezione ci dà al 44,5%, rispetto ai sondaggi è un dato straordinario. È chiaro che stiamo aspettando i risultati finali ma è altrettanto chiaro che domani si tira una riga e si riparte da zero. Da domani la sfida è tra noi e la destra, lo abbiamo sempre detto e sostenuto”. Schmidt per ora ha preferito non commentare “fino a quando non ci saranno dati statisticamente validi”, e nel pomeriggio ha partecipato alla manifestazione indetta ad un anno dalla scomparsa di Kata, la bimba peruviana che viveva con la famiglia nell’ex hotel Astor occupato, di cui non si hanno più dal 10 giugno 2023.

Tra le principali sfide in Toscana, dove 185 Comuni sono andati al voto in questa tornata elettorale, anche quelle in altri due capoluoghi di provincia: Prato e Livorno. Nella città laniera lo scrutinio è a un buon punto e si profila una vittoria al primo turno per Ilaria Bugetti del centrosinistra, avanti con il 52%, che si appresta così a diventare la prima donna sindaco di Prato. Verso una vittoria al primo turno anche per Luca Salvetti, che si riconferma primo cittadino di Livorno, in quota centrosinistra, con il 52%. Intanto è crollato il fortino “rosso” della Toscana, per la prima volta nella sua storia, infatti, Lamporecchio (Pistoia), dove nel 1980 l’allora Pci raggiunse qui il 75%, non avrà un sindaco espressione di un partito di sinistra. A imporsi è stata Anna Trassi, la prima donna a salire alla guida della Città del Brigidino. Sul filo del ballottaggio Empoli (Firenze), dove a scrutinio ancora in corso Alessio Mantellassi del centrosinistra oscilla tra il 49 e il 50,%. Riconferma con il 76% delle preferenze per Simone Calami, sindaco uscente di Montemurlo, in provincia di Prato.  Verso il ballottaggio anche Montecatini Terme (Pistoia), e Pontedera (Pisa), la città della Piaggio, dove il candidato sindaco del centrosinistra Matteo Franconi è al 49,7% mentre mancano solo poche sezioni da scrutinare. Scrutinio ancora in corso anche a Piombino dove il sindaco di centrodestra Francesco Ferrari è avanti con il 53%.
   

ANSA