da Milano a Roma, previsioni oggi e domani

0
27

Clima estremo in questo weekend di giugno che potrebbe confermare ancora di più tutto quello che sta succedendo ormai dalla fine degli anni Ottanta: il pianeta che si scalda sempre più velocemente, il caldo che diventa estremo e i fenomeni temporaleschi sempre più violenti. Le prossime ore vedranno, infatti, salire le temperature in modo vertiginoso, con le massime fino a 35°C a Taranto, con 34°C diffusi sulle Isole Maggiori (picchi isolati di 37°C in Sardegna), 32°C anche al Centro-Nord con Ascoli Piceno, Bolzano, Forlì, Ferrara e Terni tra le meno virtuose dal punto di vista climatico (si prevede anche un deciso aumento dell’afa).

Previsioni meteo sabato 8 e domenica 9 giugno

Sabato 8 giugno si raggiungerà il picco del caldo al Centro-Nord, sottolinea iLMeteo.it mentre al Sud il culmine arriverà tra martedì e mercoledì prossimi: il sabato vedrà il mercurio dilatarsi fino a segnare 38°C ad Oristano, 36°C a Taranto, 35°C a Foggia e Siracusa con Matera e Terni a 34°C. Si toccheranno anche i 33°C al Nord, in particolare nelle zone interne della Romagna. Domenica il quadro africano, associato all’anticiclone Scipione, sarà ancora più rovente al Sud e solo su parte del Centro: sono infatti in arrivo acquazzoni al settentrione e verso la Toscana, con un aumento delle nubi che contribuirà a far scendere le massime su queste zone.

Dove il tempo resterà soleggiato avremo picchi di 37°C a Siracusa, 35-36°C su tutta la Puglia, dal foggiano al Salento! Alcune microzone potranno essere ancora più calde grazie a venti di caduta secchi o altri fenomeni locali: a Cefalù, ad esempio, si prevedono 39°C all’ombra. Al Sud il caldo proseguirà, come detto, fino a mercoledì: nei primi 3 giorni della nuova settimana sono previsti valori eccezionali, fino a 42°C in Sicilia. Una prima ondata di caldo africano decisamente severa.

E tutto il calore accumulato sarà il carburante per l’altro fenomeno estremo, atteso nei prossimi giorni: la formazione di enormi cumulonembi con temporali decisamente forti. Dal pomeriggio di domenica 9 giugno sono previsti i primi nubifragi sulle Alpi occidentali in successiva discesa verso la Pianura Padana piemontese e lombarda. Almeno fino a lunedì sera l’allerta sarà elevata su tutto il Nord Italia e su parte della Toscana, con possibile grandine grossa, alluvioni lampo e tornado.

Oggi, venerdì 7 giugno Al Nord: tutto sole con caldo estivo; a tratti velato. Al Centro: tutto sole con caldo estivo. Al Sud: sole e clima molto caldo.

Domani, sabato 8 giugno Al Nord: temporali su Alpi e Prealpi e alte pianure, sole altrove. Al Centro: soleggiato e molto caldo. Al Sud: soleggiato e molto caldo.

Domenica 9 giugno Al Nord: maltempo in arrivo e calo termico. Al Centro: piogge verso la Toscana, caldo altrove. Al Sud: sole e clima molto caldo fino a 39°C.

Tendenza: sole e caldo in aumento fino a 42°C al Sud, con canicola persistente e opprimente. Tanti temporali, anche forti, al Nord e su parte del Centro.

Leggi anche