Durigon: “Furto di identità scoperto grazie a un giornalista”

0
18

(Adnkronos) Claudio Durigon ha denunciato un furto di identità. “Siamo passati dai dossieraggi alla truffa… Così si vive con gli incubi. Ho sporto denuncia alla Guardia di finanza che spero possa far luce su questa vicenda a sfondo economico”, dice il sottosegretario della Lega che racconta all’Adnkronos di essersi accorto grazie a un giornalista dell’esistenza di “una società a mio nome con sede fiscale a Londra, tipo ufficio box, che si apre con una sterlina. Io non c’entro nulla con questa società e non ho idea del colpevole. Mi dispiace conclude che sia a pochi giorni dal voto. Ma per fortuna l’abbiamo subito stroncata”.  

“Dopo lo scandalo spioni, su cui è calato un silenzio assordante, nelle ultime ore emerge un’altra notizia allarmante: il sottosegretario Claudio Durigon ha denunciato un furto di identità, che è servito per aprire una società a suo nome (a Londra) si legge in una nota della Lega Durigon ha presentato denuncia, dopo essere stato informato dai media. Siamo davanti all’ennesimo episodio inquietante, un vero e proprio attacco alla democrazia. A Durigon va l’affettuosa e convinta solidarietà di tutta la Lega”.