Giro Paesi Baschi, maxi caduta: Vingegaard trasportato in ospedale

0
74

(Adnkronos) – Maxi caduta di gruppo a 35 chilometri dall’arrivo della quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, la Etxarri Aranatz-Legutio che ha coinvolto tra gli altri Remco Evenepoel, Primoz Roglic e, soprattutto, Jonas Vingegaard che ha avuto la peggio. Il vincitore degli ultimi due Tour de France è finito ai bordi di una canalina di scolo delle acque a bordo strada e probabilmente ha anche colpito un cartello stradale. Il ciclista è stato trasportato in ospedale su una barella con un collare e la maschera dell’ossigeno. Il danese, comunque, sarebbe sempre rimasto cosciente durante le fasi di soccorso. 

Evenepoel, invece, che ha riportato un problema alla clavicola destra, e Roglic si è rialzato ma ha abbandonato. Anche Jay Vine (Uae Emirates) è rimasto per molti minuti in un fosso prima di essere trasportato in ospedale. La gara è stata fermata per soccorrere gli infortunati, ma poi la giuria, a 20 chilometri dall’arrivo, ha accordato ai sei corridori in fuga di chiuderla per la vittoria di tappa. Alla fine a vincere è stato il sudafricano Louis Meintjes.