Il Papa: ‘Cessi l’escalation delle guerre, ora dialogo e trattativa

0
15

“Non dimentichiamo la martoriata Ucraina, la Palestina, Israele, il Myanmar”, ha detto papa Francesco al termine dell’Angelus. “Faccio appello alla saggezza dei governanti perché cessi l’escalation e si ponga ogni impegno nel dialogo e nella trattativa”, ha aggiunto il Pontefice.

“Vi invito a pregare per il Sudan, dove la guerra che dura da oltre un anno non trova ancora una soluzione di pace”, ha detto papa Francesco all’Angelus. “Tacciano le armi ha proseguito e con l’impegno delle autorità locali e della comunità internazionale si porti aiuto alla popolazione, e i tanti sfollati e rifugiati sudanesi possano trovare accoglienza e protezione nei Paesi confinanti”.
   

ANSA