Mattarella, peggiore dei poteri vuole università isolate

0
18

“Da un millennio le università sono
la sede del libero dibattito, della libertà di critica, talvolta
anche del dissenso dal potere. La libertà, la pace, i diritti
umani passano attraverso il dialogo e il confronto. Il potere,
quello peggiore, desidera che le università del loro Paese siano
isolate, senza rapporti né collaborazioni con gli atenei di
altri Paesi. Perché questa condizione consente al peggiore dei
poteri di controllare l’università, di comprimere la cultura e
di impedire il suo grido e la sua spinta di libertà”. Lo ha
detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
all’università La Sapienza.

   

ANSA