Milano Pitch lancia bando 2024 per giovani autori

0
29

Per il sesto anno consecutivo, torna l’opportunità più importante per aspiranti scrittori e sceneggiatori lombardi: c’è tempo fino a mercoledì 10 luglio 2024 per partecipare al bando gratuito di Milano Pitch, con la possibilità, a ottobre, di presentare dal vivo i propri progetti inediti di editoria e audiovisivo alle più importanti aziende del settore in Italia e vincere borse di sviluppo per un totale di 26mila euro. In un contesto sempre più sinergico fra editoria e audiovisivo, Milano Pitch si è ormai consolidato come un importante appuntamento annuale capace di mettere in collegamento giovani talenti e l’industria culturale e dell’intrattenimento. Dal 2019, Milano Pitch ha dato a oltre 120 giovani autori la possibilità di presentare i loro 98 progetti inediti (a fronte di 700 ricevuti, di cui 170 solo nel 2023) a oltre 80 grandi aziende dell’editoria e dell’audiovisivo, elargendo borse di studio per più di 120mila euro complessivi (contando anche le borse di Development Grant del progetto Storylab) e coinvolgendo giudici d’eccezione come Claudio Bisio, Cristiana Capotondi, Manlio Castagna, Paolo Cognetti, Alessandro D’Avenia, Giacomo Poretti, Elisabetta Dami, Licia Troisi.

Il bando, che nel corso delle prime cinque edizioni ha permesso a ben un quarto dei 98 progetti presentati di essere effettivamente adottati e sviluppati, è rivolto a chi non ha ancora compiuto 40 anni, è residente in Lombardia o si è laureato, diplomato o stia frequentando un corso presso Università e Scuole di Cinema della Regione oppure presso i corsi di Anica Academy Ets; per ogni categoria, Narrativa Junior, Narrativa Adulti, Serie tv e Cinema, è ammessa anche l’iscrizione di un gruppo di autori. Promosso dall’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo (Almed) dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Fondazione Milano Scuole Civiche, con il sostegno di Fondazione Cariplo, Anica Academy Ets e Sae Institute, Milano Pitch rientra nel progetto StoryLab, nato a marzo 2018, per dare impulso e supporto all’industria dell’audiovisivo e dell’editoria nel territorio lombardo, grazie a bandi, finanziamenti, job training e incontri a supporto degli autori e dell’industria del settore.

Le attività di Storylab sono dirette dal Professor Armando Fumagalli (direttore del Misp Master in International Screenwriting and Production dell’Università Cattolica) e dalla Professoressa Minnie Ferrara (direttrice della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti, Fondazione Milano e del Master in Series Development, Sviluppo e Produzione Creativa della Serialità). L’iscrizione al bando, completamente gratuita, si effettua inviando via email a candidature@milanopitch.it il soggetto delle proprie opere inedite e non prodotte di libri (nelle due sezioni Narrativa Junior e Narrativa) e di audiovisivi (nelle due sezioni Serie tv e Cinema). Entro il 10 settembre una giuria composta da docenti di sceneggiatura, produttori, editor e autori selezionerà dai 16 ai 24 progetti che saranno illustrati a case editrici, broadcaster, case di produzione e registi durante il sesto Milano Pitch Day, in calendario il 3 ottobre presso il Palazzo del Cinema Anteo. Anche quest’anno confermate 4 borse di sviluppo per un totale di 26.000 euro (9.000 per ognuna delle due categorie dell’audiovisivo e 4.000 per ognuna delle due dell’editoria). L’elenco dei progetti ammessi sarà pubblicato sul sito www.milanopitch.it

Solo al Milano Pitch 2023 sono state una cinquantina le aziende partecipanti: Amazon Studios, Blackball Tv, Cattleya, Cinemaundici, Disney, Dude, Eagle Original Content, Eclettica, Eliseo Entertainment, Gaumont, Ht Film, Indiana, Kids Me, Lux Vide, Mediaset, Movimenti, Notorious, Publispei, Rai, Red Joint Film, Rigotz Stories, Sky, T-Rex Digimation, The Apartment per TV e cinema; Il Battello a Vapore, Bookabook, Bur, DeAgostini Libri, Disney Global Publishing, Electa, Fabbri Editori, Feltrinelli Gribaudo, Garzanti, Giunti, Grandi & Associati, Mondadori, Newton Compton, Piemme, Pnla, Rizzoli Libri, Salani, SEM, Solferino, Sonzogno, Sperling & Kupfer, Terre di Mezzo per l’editoria. Ogni delegato delle aziende partecipanti riceve un Book of Projects, con schede delle opere presentate, i profili e i contatti degli autori.

È possibile candidarsi solo ed esclusivamente via e-mail entro le ore 23.59 del 10 luglio all’indirizzo candidature@milanopitch.it specificando nell’oggetto ‘Candidatura 2024’ e nel corpo mail la categoria in cui si desidera concorrere tra Narrativa Kids e Narrativa, Serie tv e Cinema. È possibile iscriversi per più categorie, ma con una sola opera per categoria. Oltre al Pdf dell’opera (per la narrativa dalle 4 alle 8 cartelle da 2.500 caratteri l’una, per le graphic novel, anche con almeno 4 tavole illustrate, per serie tv e cinema il soggetto completo dell’opera fino a un massimo di 15.000 caratteri e le prime 7-8 pagine della sceneggiatura), è necessario compilare e inviare la scheda di partecipazione, disponibile sul sito https://milanopitch.it/.