Roma, blitz Ultima Generazione in via Condotti: vetrine negozi imbrattate di arancione

0
10

(Adnkronos) Blitz degli attivisti di Ultima Generazione in via dei Condotti a Roma. Diciassette persone aderenti alla campagna ‘Fondo Riparazione’ hanno ricoperto di vernice arancione le vetrine di alcuni negozi di lusso ed esposto striscioni con scritto “1 ottobre Giustizia piazza del Popolo” e “Fondo Riparazione”. A rivendicare il blitz sono stati gli stessi attivisti di Ultima Generazione. Aldo, padre, 42 anni, ha dichiarato: “Questi negozi sono simboli di una società ingiusta, questo lusso è basato sullo sfruttamento delle persone e del pianeta”. 

“Sono preoccupata per tutti i lavoratori, compresi i miei genitori, che anche questa estate saranno costretti a lavorare in condizioni disumane, rischiando un malore e di finire in ospedale per le temperature folli ha detto Ismaela, 25 anni, studentessa Sono qui perché sono stanca di vedere le persone comuni costrette a subire condizioni sempre più precarie per sopravvivere. Tutto questo per l’arricchimento di una piccolissima parte restante della popolazione ricca, tra cui i nostri politici”. 

“Sono spaventato per noi e per i miei genitori ha affermato Angelo, ingegnere energetico, 25 anni Ci aspetta un futuro di miseria totale se il governo non attua subito misure di conversione ecologica che tengano conto del divario economico della nostra società”.