Schlein: ‘Le parole del Papa sui gay? Sono sbagliate’

0
40

Le parole del Papa sui gay? “Sbagliate. Non mi può venire in mente nessun altro aggettivo. Penso che il linguaggio, soprattutto per chi ricopre cariche così importanti, sia importanisstimo. Nonostante mi prendano in giro, non smetterò mai di usare un linguaggio inclusivo, che vuol dire avere contezza e rispetto di chi hai di fronte”. Lo ha detto la segretaria Pd Elly Schlein alla Pride croisette, a Roma.
 

“Non dobbiamo mai dimenticare che la destra è la stessa che ha affossato con applausi squagliati la legge Zan, che era il minimo sindacale” ha aggiunto Schlei

“In questo anno e mezzo di governo sono riusciti a far retrocedere l’Italia nella classifica Lgbtq+. Il nostro Paese è ostinatamente nella parte più arretrata e retrograda, è calato alla posizione 36 su 48, superato anche dell’Ungheria di Orban, siamo molto indietro. Anche la nostra parte deve fare autocritica, serve molto più coraggio di quello che abbiamo visto in questi anni” ha sottolineato la segretaria Pd “Serve il matrimonio egualitario, poi una legge che riconosca i diritti dei figli e delle figlie delle coppie omogenitoriali, e contrastare le teorie riparative. Noi vogliamo trovare insieme quel coraggio che anche alla sinistra è mancato”.

ANSA