Vannacci, nessuna lettera di scuse a Egonu, ho detto ovvietà

0
23

“Non ho mai scritto una lettera di
scuse alla signora Egonu: non ho nulla di cui scusarmi” è stato
un chiarimento ma “ho detto un’ovvietà: che la maggior parte
della gente italiana non è nera. Non ho detto che non è
cittadina italiana ma che pur essendo una cittadina italiana ha
caratteristiche somatiche che non appartengono alla maggioranza
degli italiani”. Lo ha detto il generale Roberto Vannacci
candidato indipendente della Lega parlando a ‘L’aria che tira’
su La7.

   

ANSA