Cagliari-Atalanta 2-1, gol di Viola decide la sfida nel finale

0
74

(Adnkronos) – Il Cagliari di Claudio Ranieri ferma l’Atalanta di Gasperini, vincendo in rimonta 2-1, nella gara valida per la 31esima giornata di Serie A. Un successo molto importante in chiave salvezza. Dopo il vantaggio bergamasco firmato da Scamacca è arrivato il pari dei sardi con Augello a fine primo tempo e poi il sorpasso di Viola nei minuti finali della sfida. Il successo porta i sardi a 30 punti in classifica, a +4 sul Frosinone terz’ultimo, mentre lascia i bergamaschi a 50 punti, a -5 dalla Roma quinta ma con una gara da recuperare.  

Primo tempo giocato a buoni ritmi dalle due squadre, con la Dea che trova nei primi minuti la rete del vantaggio, con il gol al 13′ di Scamacca con lo ‘scavetto’, che sfrutta al meglio un cross basso di Lookman dalla sinistra. Al 42′ dopo un grande pressing la rete del pareggio rossoblu, con il numero in area di Shomurodov che rientra sul sinistro e serve sulla corsa Augello, che calcia di potenza e batte Carnesecchi per l’1-1. 

Nella ripresa entrambe le squadre provano ad affondare per vincere la gara, con i sardi che richiedono un rigore per un fallo su Mina, poi la squadra di Ranieri con i cambi cerca l’affondo finale. All’85’ Luvumbo da poco entrato trova spazio al limite dell’area e calcia di potenza ma Carnesecchi respinge con i pugni. All’88’ la doccia gelata per l’Atalanta: cross con il mancino a rientrare sempre di Luvumbo dalla destra per Viola, anche lui entrato da poco, che di testa spizza il pallone e trova l’angolino per il 2-1 finale.